QUALE CORSO?


A RHO, scegli il corso che fa per te: Hatha Yoga, Stretching Yoga, Yoga Integrale, Meditazione, Tecniche di Rilassamento, Yoga Bimbi.

Contattaci per una prova gratuita

3884975245 o scrivi a info@centronu.it

 

“Come sYoga Meditationtai?”, “Come va?”.

Queste sono domande che ci sentiamo rivolgere almeno una volta al giorno. Amici, parenti, conoscenti, colleghi, partner. Ci si scambiano saluti che hanno a che fare con la salute (fisica, mentale o spirituale poco importa) di coloro con i quali ci relazioniamo.

In realtà, quanto c’è di vero nella domanda e nella risposta? Domandiamo per cortesia. Rispondiamo per abitudine, pensando ad altro.

Siamo sempre poco collegati con noi stessi e ancora meno con “l’altro” perché la nostra attenzione è costantemente rivolta altrove. Il corpo c’è, la mente no.

I corsi e i laboratori di NULab Academy e CentroNU vogliono ricondurci al momento presente, alla presenza a noi stessi, grazie alla quale è il nostro intero “sistema” corpo-mente-spirito che prende parte al gioco della vita e non soltanto il personaggio di cui assumiamo le sembianze nelle diverse occasioni del quotidiano. L’intento ultimo è non solo di promuovere la vitalità, ma di educare alla stimolazione e alla cultura della vitalità stessa, insita in ogni individuo.

Solo tu puoi sperimentare su te stesso in prima persona, ecco perché ti invitiamo caldamente a fare  tu stesso l’esperienza e non limitarti ad ascoltarla o leggerla da altri!

Qui sotto trovi una breve descrizione dei corsi settimanali e dei laboratori intensivi dei fine settimana che puoi sperimentare presso le nostre sedi e le strutture presso le quali ci appoggiamo, a Milano e Ancona.

Hatha Yogayogateaching

La maggior parte degli stili di Yoga praticati in Occidente possono essere classificati sotto la voce Hatha Yoga. Hatha, semplicemente, si riferisce alla pratica delle celebri posture fisiche, le cosiddette asana. Il termine “hatha” può essere tradotto in due modi: “intenzionale” o “energico”, in sostanza lo yoga dell’azione, ma anche come “sole” (ha) e “luna” (tha), lo yoga dell’equilibrio. La pratica dello Hatha Yoga è dunque diretta all’allineamento e alla pacificazione di corpo, mente e sfera spirituale, in funzione di una corretta preparazione allo stadio successivo, che è  quello della meditazione, nella visione del saggio Patanjali e dei suoi otto stadi dello Yoga, nell’accezione laica. Si lavora dunque con e sul corpo per raggiungere un miglior equilibrio vitale anche nella dimensione della mente e in quella dell’emotivo. All’interno della definizione Hatha Yoga possono dunque essere classificati molti metodi, quali Iyengar Yoga, Ashtanga, Vinyasa, Power Yoga, eccetera. In sostanza, tutti i metodi che basano la pratica in special modo sulle asana. Al CentroNU, una volta a settimana, pratichiamo anche lo Yoga Integrale, o Purna Yoga, sistematizzato da Sri Aurobindo e Myrra Alfassa, conosciuta come Mère, che unifica e trascende tutti gli Yoga conosciuti in precedenza e che ha come scopo la realizzazione che “tutta le vita è Yoga”, ossia che la pratica deve essere finalizzata al cambiamento individuale nel quotidiano.

MI PRENOTO

AUM BODYMeditazione e Tecniche di Rilassamento

Lavoriamo sulla consapevolezza e sull’acquisizione di tecniche e pratiche di gruppo e individuali per alleviare le situazioni logoranti cui siamo chiamati a far fronte nella vita quotidiana. Ci avvaliamo dei metodi più o meno conosciuti in occidente ma sempre collaudati e sperimentati ampiamente nel mondo. Tra le tecniche che insegniamo durante i corsi di gruppi e nei percorsi individuali troviamo il controllo del respiro, la visualizzazione guidata, la Mindfulness, la Meditazione Zen, la Meditazione sul Bardo e Antaratman Yoga (metodo creato e messo a punto da Francesco Franz Amato e Lama T).

CHIEDI UNA PROVA GRATUITA

 

headerpilatescentronuStretching Yoga

Si tratta di esercizi prettamente fisici mutuati dalle asana, ossia dalle classiche posture Yoga abbinate a una corretta respirazione, utili a sciogliere le piccole tensioni muscolari del quotidiano, causate da posture scorrette e da stress di varia origine e natura. Sono pratiche delicate ma molto efficaci, eseguibili di tutti a qualsiasi età e in qualunque condizione fisica o emotiva.

CHIEDI UNA PROVA GRATUITA

Postural Pilates Matworkpilates-surrey

Si tratta di una serie di esercizi dolci a corpo libero (o coadiuvati da piccoli attrezzi, quali palla o foam roller e altri) atto non solo a riarmonizzare la postura ma anche a un miglior equilibrio tra corpo e stati mentali.

CHANDRASAN

Tantra Yoga

Tantra Yoga è un approccio olistico allo studio della visione dell’universo dal punto di vista dell’individuo, ossia lo studi del macrocosmo attraverso l’osservazione del microcosmo. Nela pratica del Tantra Yoga è fondamentale vivere in piena consapevolezza ogni singola azione del quotidiano per poter accedera alla comprensione dei più alti ideali della natura umana. In questa visione nulla è separato, ma tutto è interconnesso e interdipendente ed è questa laragione per cui nl Tantra Yoga si studia l’intero “albero della vita” e non ci si limita a un solo ramo  o a pochi rami. Quest’albero è un microcosmo, una meravigliosa organizzazione d’insieme di diversi elementi interconnessi da una legge universale (il cosiddetto dharma) che attiene alla loro natura più vera e intima. La comprensione di questa legge è il fine ultimo della pratica del Tantra Yoga. In sostanza, si tratta di espandere la consapevolezza a tutti gli stati di coscienza, nello stato di veglia, nel sogno e nel sonno. Al fine di riuscire in questo intento, è necessaria una sorta di “deprogrammazione” e “riprogrammazione” del computer “essere umano”. Il che significa, liberarsi dai nodi, dalle credenze, dai “segni” che ci portiamo dietro anche solo per questioni di nascita e dunque di eredità genetica, ma anche per le influenze più ampie che hanno a che vedere con l’epoca in cui nasciamo, con il territorio che ci circonda. A causa di queste influenze e dei desideri che queste influenze e queste credenze generano attraverso i nostri organi di senso, e per questo, circostanza connaturata alla natura umana, gli individui si piegano alla schiavitù nei confronti di questi desideri, di questi istinti, divenendo prede dell’ansia, dello stress, della solitudine, dell’insoddisfazione, dell’egoismo. In questo senso, il Tantra Yoga offre strumenti pratici per una corretta “riprogrammazione” dei nostri desideri e delle nostre emozioni. Si tratta di esercizi di respirazione molto potenti, di pratiche di contemplazione esteriore e interiore, di visualizzazione di forme e archetipi, ripetizione di specifici mantra e di altre tecniche efficaci e collaudate nel corso dei secoli. Utilissima in quest’epoca di mdifficoltà emotive, la pratica del Tantra Yoga lavora in particolare a livello emotivo, regalandoci in buona sostanza la possibilità di raggiungere la libertà di scegliere se essere felici oppure no.

MI PRENOTO

 

Yoga Nidrayogic-sleep

Il termine Yoganidra deriva da due parole della lingua sacra sanscrita e significa in definitiva sonno del praticante, che potremmo unificare in “sonno consapevole”.

Le tecniche di Yoga Nidra affondano le radici in una cultura molto antica che fa parte della tradizione tantrica del Nyasa, il cui significato è “posizionare” “applicare”, una pratica che dovrebbe sintonizzare il corpo umano con le geometrie sacre dell’universo, per dirla molto brevemente. Nella pratica di Yoga Nidra si ha la cosddetta “rotazione della coscienza”, ossia lo spostamento consapevole dell’osservazione in diverse e specifiche parti del corpo.

Ciò avviene in una condizione di assoluto rilassamento, durante la quale sembra che il praticante stia dormendo, una sorta di stato ipnotico cosciente, tanto che un’ora di pratica di Yoga Nidra si è appurato equivale a quattro ore di sonno profondo, sebbene non sia raccomandabile sostituirlo al sonno vero e proprio, poiché sia il corpo che la mente necessitano di un tempo più lungo di riposo attraverso il sonno vero e proprio.

I benefici del praticare Yoga Nidra sono molti e tra questi, senza dubbio: una maggiore stabilità emotiva, un livello più alto di tranquillità e autostima, un aumento della capacità di tolleranza allo stress. Migliora la capacità di integrazione tra mente e corpo, incrementa i livelli di concentrazione, la forza di volontà, rafforza la memoria.

In sostanza, la pratica di Yoga Nidra apporta una grande stabilità nella vita quotidiana, aumentando il livello di vitalità nel suo complesso, liberando letteralmente dalle catene dello stress.

CHIEDI UNA PROVA GRATUITA

Nada Yoga

Anche questa tecnica è descritta nei testi antichi, nello specifico nella Upanisad. Si tratta di un vero e proprio viaggio attraverso i suoni interiori, che può essere intrapreso sia per mezzo della voce che di strumenti musicali.

Secondo i testi, infatti, il suono (nada=vibrazione) è l’espressione più potente della coscienza, senza la quale nessun pensiero e dunque nessuna azione potrebbe esistere.

Potremmo definire il Nada Yoga come una delle più antiche forme conosciute di musicoterapia, il cui principio fondamentale sta nella ricerca del suono interiore, che è unico e irripetibile e che, a suo modo, è collegato con le armonie che compongono l’universo.

Poiché la vita quotidiana ci allontana dallo stato naturale, e dunque dall’armonia da cui ogni vibrazione trae origine, imparare a usare la proria voce e i suoni intorno a noi, ci aiuta non solo a recuperare il suono interiore ma anche a ri-armonizzare tutte le nostre percezioni nella vita quotidiana, con relativo effetto benefico su ansia e stress, in primo luogo.

Se seguìti da un insegnante affidabile, tutti possono praticare Yoga Nidra e Nada Yoga, anche i bambini e gli anziani, senza alcuna restrizione. Non occorre infatti essere praticanti di Yoga o di altre discipline per partecipare a una sessione o a un corso dedicato a queste due antiche e potentissime discipline.

MI PRENOTO

 

Laboratori di CostellazioniBiodanza_preguntas_vitales-David_Diez-Sandra_de_Rivas-2012peque

Un patto d’amore che non ci rende liberi. Noi tutti abbiamo un patto inconsapevole di amore e lealtà nei confronti dei nostri avi. Ciò che non hanno potuto portare a termine nella loro vita è rimasto iscritto nel nostro codice genetico, ci è stato trasferito esattamente come il colore dei nostri occhi.

Ereditiamo schemi di comportamento, traumi, lesioni, fratture, ferite da persone appartenenti al nostro albero genealogico. Genitori, nonni, bisnonni, avi e antenati in genere vivono dentro di noi, letteralmente. Basti pensare alle ultime scoperte della epigenetica. Questa scienza emergente ci mostra le influenze che, nascoste all’interno dei nostri geni, coinvolgono ogni aspetto della nostra vita.

Questo nuovo campo scientifico basa il proprio postulato su un’idea solo all’apparenza semplice ma che ha dello straordinario: i geni hanno una ‘memoria’. Ecco dunque come ci avviciniamo a grandi passi all’evidenza scientifica che le vite dei nostri avi ci influenzano direttamente. Siamo molto più che semplici individui, siamo i ‘portatori sani’ delle nostre stesse memorie genetiche, eventi, destini e traumi inclusi.

In viaggio verso se stessi. Ecco perché lavorare con le Costellazioni rappresenta un transito verso la guarigione molto potente attraverso le energie, poiché trasforma profondamente l’eredità ‘ener-genetica’ di ciascuno di noi. La Costellazione, al contrario di quanto accade per tutto ciò che si ferma alla superficie, al sintomo, guarisce al cuore della questione, generando risultati permanenti nel nostro modo di vivere e di affrontare la vita. Il dolore, la sofferenza, gli ostacoli, siano essi emotivi, mentali o fisici, ci sopravvivono e rimangono intrappolati in noi attraverso le generazioni. Difficoltà nelle relazioni, nella salute, sul lavoro possono decisamente essere ereditate, proprio come ci accade per il colore degli occhi o dei capelli.

I nostri problemi sono realmente nostri? Forse sono nati con noi…ma non da noi… Le Costellazioni collocano queste difficoltà su un piano energetico, all’interno della sfera animica. Si tratta dunque di risolverli attraverso una connessione profonda e duratura con la nostra eredità che abbia come fondamento l’accettazione, l’amore e dunque il dissolvimento d’irrisolti non propriamente nostri. Si tratta di un vero e proprio lavoro ‘ener-genetico’ di liberazione dai fardelli ereditari, in grado di farci vivere liberamente la nostra vera natura, la nostra vera vita.

Perché partecipare a un gruppo di Costellazioni?

Partecipare a un gruppo di Costellazioni può aiutare a:

  • risolvere problemi irrisolti sul lavoro, malattie croniche, angosce inspiegabili
  • risolvere questioni persistenti perfino dopo anni di tentativi di guarigione
  • risolvere relazioni fallimentari, comportamenti auto-distruttivi
  • risolvere una tristezza inspiegabile, il senso di solitudine, la paura, la depressione
  • risolvere la rabbia immotivata, la difficoltà nel superare gli ostacoli

 

Se ha letto fin qui, un motivo c’è.

Puoi scoprirlo solo contattandoci a info@centronu.it o via sms/telefonata al 388 4975245