Il Counseling


yoga_sutras_wordle1“Il counseling è un processo che attraverso il dialogo e l’interazione, aiuta le persone a risolvere e gestire problemi e a prendere decisioni; esso coinvolge un ‘cliente’ e un ‘counselor’. Il primo è un soggetto che sente il bisogno di essere aiutato, il secondo è una persona esperta, imparziale, non legata al cliente, addestrata all’ascolto, al supporto e alla guida”(OMS 1989).
 
‘Il Counseling è un uso della relazione basato su abilità e principi che si declina in accettazione, consapevolezza di sé e crescita: può essere mirato alla definizione di problemi specifici, alla presa di decisioni, ad affrontare i momenti di crisi, a confrontarsi con i propri sentimenti e i propri conflitti interiori o a migliorare le relazioni con gli altri… rispettando i valori, le risorse personali e le capacità di autodeterminazione’ (British Association for Counselling, 1992).

La tecnica del counseling approda in Europa negli anni settanta, come servizio di orientamento pedagogico e strumento di supporto nei servizi sociali e di volontariato. È fondamentale comprendere che si tratta di un intervento specifico e non di una ramificazione della psicoterapia; la traduzione più indicata è ‘Relazione di Aiuto Professionale’, da non confondere con una relazione amicale, nella quale i confini di un eccessivo coinvolgimento e dell’identificazione sono assai ambigui.

La psicoterapia è orientata alla persona con disturbi di personalità (nevrosi, psicosi), mentre il counseling si focalizza sulla salute della persona, promuove una strategia di mantenimento della salute e di prevenzione, di supporto in situazioni di disagio e di crisi per favorire la consapevolezza e l’adattamento funzionale, facendo leva sulle risorse che ogni persona può mettere in campo, sperimentando nuove possibili soluzioni, stimolando un adattamento creativo alle condizioni ambientali.

I campi di maggiore applicazione del counseling sono quello scolastico, aziendale, sanitario, della sessualità, transculturale, dell’emergenza. Una seduta di counseling può essere individuale, di gruppo, di coppia o familiare ed è possibile (e in uso) svolgere sedute di counseling al telefono e online.

Se proviamo ad analizzare i tre termini: relazione-aiuto-professionale ci rendiamo conto di come la ‘relazione’ implichi un rapporto interattivo tra due o più persone che comunicano tra loro; se le persone non si incontrano e non interagiscono, la comunicazione non si trasforma in relazione e resta una semplice trasmissione di informazioni. “L’aiuto” è un atto di assistenza nei confronti di un’altra persona per facilitarle il superamento degli ostacoli cognitivi ed emotivi, rendendo possibile la valorizzazione delle risorse e delle potenzialità che la persona possiede.

‘Professionale’ si riferisce alla persona competente nella pratica della propria professione. Quindi la Relazione di Aiuto Professionale è la relazione tra chi esprime un bisogno, una richiesta, una difficoltà e chi ha le competenze necessarie per rispondere.

L’obiettivo è quello di facilitare l’altro nel superamento della situazione che l’ha portato a chiedere aiuto, restituendogli autonomia e autostima. Per raggiungere l’obiettivo, l’operatore deve diventare un ‘facilitatore’, cioè aiutare l’altro a prendere una decisione, e non già trovare una soluzione al suo problema.

Suo compito è quello di comprendere la difficoltà nei termini in cui si pone per quella persona in quel particolare momento e aiutarla ad affrontarla in modo adattativo, facilitando le condizioni favorevoli alla sua crescita per il superamento della difficoltà stessa.

Al CentroNU, si occupa di Counseling Lucia Morello, Counselor Olistico a indirizzo Immaginale accreditata Aiscon, Sicool, ASI DBN DOS

Se pensi di aver bisogno di un percorso di Counseling o semplicemente vuoi approfondire, contattaci subito compilando questo form. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Se vuoi altre informazioni sulle tecniche e sui percorsi di counseling e coaching, clicca QUI.